FRENCH TOAST AL CIOCCOLATO


Il Week End è orami alle porte e mi è venuta una voglia matta di brunch in vestaglia…dovrò aspettare domenica mattina, ma intanto comincio a pensare a che cosa posso fare di ultra godurioso….mi sa però che sono obbligata a  provare la ricetta prima di farla…non posso mica dare a mio marito un esperimento venuto male, vero??? Per cui mi sacrificherò…;-) uffssss!!! e mi metterò ai fornelli a provare questa ricetta…che vita difficile…hihihihi!!!

IMG_7970Ingredienti

2 uova grandi
2 cucchiai di latte
4 fette grandi di pan brioche (o pan carré )
125 gr di cioccolato fondente
2 cucchiai di burro
zucchero a velo per spolverizzare

 

 

 

 

Preparazione

In una pirofila capiente dai bordi bassi, sbatti le uova con il latte e tienile da parte. Forma 2 sandwich con il pane e il cioccolato (suddividi la barretta in modo da coprire il pane, senza far fuoriuscire il cioccolato dai bordi) e intingili da entrambi i lati nell’uovo.
Scalda il burro in una padella grande a fuoco medio e cuoci i sandwich per 1-2 minuti da ogni lato, premendoli di tanto in tanto con una paletta, fino a quando saranno dorati. Trasferiscili su un piatto rivestito con carta da cucina.
Per servire taglia i sandwich a metà e spolverizzali con lo zucchero a velo.

SEMIFREDDO AL CAFFE’

Non so voi, ma io non posso fare a meno del caffè neanche dopo una colazione estiva sotto un sole cocente…ma solo all’idea di bere qualcosa di caldo mi fa già svenire…quindi come fare? Lo so che ci sono i caffè scecherati…e sono anche buonissimi…ma per me perdono un po la consistenza cremosina dell’espersso che tanto mi piace, non trovate? E poi da fare in casa sono un po complicati. L’anno scorso in estate mi facevo delle gran granite di caffè, ma siccome eravamo in casa in tantissimi il ghiaccio finiva subito e quindi si rischiava di rimanere spesso fregati!! Per cui quest’anno ho deciso riempirmi il frigo di semifreddo al caffè, e invece di fare uno stampo grosso come si fa di solito, mi comprerò un bel po di tazzine di plastica (quelle nella foto sono meravigliose di plastica, design Giusti, me le hanno prestate…) e le riempirò di semifreddo, è un idea carina e pratica per avere sempre pronto un bel caffè gelato !! 

IMG_0498Ingredienti:

3 tuorli d’uovo
3 cucchiai di zucchero
300 g di panna montata
2 tazzine di caffé amaro
2 cucchiai di caffé in polvere

 

 

 

 

Procedimento:

Fate il caffé, mettetelo in una tazza e scioglietevi dentro il caffé in polvere. Con l’aiuto del frullino elettrico montate i tuorli con lo zucchero e quando saranno diventati belli e spumosi, aggiungete la panna montata ed il caffé freddo.

Prendete uno stampo rettangolare dalla capienza di 1/2 litro, foderatelo con la carta forno precedentemente bagnata e strizzata, come scritto nei miei consigli, e versatevi dentro questa crema. Se usate le tazzine da caffè come contenitori, non servirà rivestirle con la carta forno perchè le porterete direttamente a tavola, versatevi quindi il semifreddo e mettete in freezer per alcune ore.
Prima di servire, lasciate a temperatura ambiente per 10 minuti, rovesciate poi lo stampo grosso col semifreddo su di un piatto di portata e decorate con qualche chicco di caffé. 

PIZZA DI ZUCCHINE

Senza timore e vergogna ammetto di aver “rubato” la ricetta al mio caro amico Alvise, grande cuoco e padre di famiglia insuperabile, gli inviti a pranzo da lui e da sua moglie Badù sono i più gettonati tra i nostri amici…mettetevi in coda se volete essere invitati…hihihi!!
Ci hanno offerto questa meraviglia come antipasto e ammetto che all’inizio non riuscivo a capire cosa fosse…”una pizza sottile?”  ”Un pane farcito?”  ”Una focaccia?” E poi dopo averla assaggiata,… “ma che pasta ha usato?” “Cipolle o scalogno….??”  ”I fiori di zucca li ha messi a crudo….??” Insomma vi assicuro non riuscivo a capire come l’avesse fatta….ho dovuto chiederglielo e anche con un po di imbarazzo…insomma proprio io che non faccio altro che cucinare non riuscivo a capire che ingredienti avesse usato….che figuraaaaa!!!!!!!! Bè ecco svelato il mistero….altro non è che un disco di pasta briseè con formaggio e verdure….una banalità…ma una banalità squisita!! Provatelo, vi stupirà!!!!!!!!

PIZZA DI ZUCCHINEIngredienti:

1 disco di pasta briseè (suggerisco Buitoni)
1 zucchina o 1 porro o 7 fiori di zucca
250 gr di stracchino
sale e pepe

 

 

 

 

Preparazione:

Prendete il disco di pasta briseè, (se vi va di farla voi, vi scrivo in fondo come si fa, è facilissima!) sistematela sulla placca del forno, deve essere bella piatta senza bordi. A questo punto spalmatela con lo stracchino e salate un pochino, tagliate le zucchine a rondelle sottilissime (se la fate con i porri tagliate i porri sottilissimi, o se la fate con i fiori di zucca apriteli bene) e ricoprite tutto il disco di briseè  e stracchino, salate, pepate e cospargete con un filo di olio. Mettete il tutto in forno per 20 minuti a 180° e poi come sempre fatemi sapere….

Per la pasta briseè

600 gr farina, 300 gr burro, acqua fredda qb.

Unite alla farina il burro lasciato leggermente ammorbidire fuori dal frigo e poi unite poco a poco l’acqua fino a quando otterrete una pasta facile da lavorare. Fatene una palla e lasciatela riposare in frigorifero per 10 minuti prima di stenderla

IMG_0465 IMG_7993