HAMBURGERONE

Ci siamo, ecco a voi un cavallo di battaglia dei nostri inviti del sabato sera: L’hamburgerone!!! Quando la serata butta male e verso le sei/sette di sera non so ancora che fare ed ho già chiamato mio marito circa venti volte in ufficio proponendogli qualsiasi tipo di programmino: “cinema?”, “pizza?”, “aperitivo trendy?”, ”birretta dopo cena?”, “gita fuori porta?”, e lui mi ha risposto ogni volta “si va bè poi vediamo….” io so che è il momento della nostra serata hamburgherone. Gli ingredienti principali sono: due coppie di amici molto cari e non formali (visto che non si usano né  forchette né bicchieri..) , molta fame e forse per il dopo un bel digestivo….

Ingredienti per 6 persone (3 uomini e 3 donne)
9 hamburger di macinato super scelto (contate che gli uomini di solito ne mangiano 2)
9 panini per hamburger, quelli con i semi di sesamo sopra
Insalata in foglie
1 pomodoro
2 cipolle
2 mozzarelle
9 fette di pancetta
9 patate
2 litri olio di semi di mais

Preparazione:

Ve la scrivo a punti perché è più facile da fare ed è importante seguire l’ordine:
1 – Sbucciate e lavate le patate e tagliatele a rondelle sottili e lasciatele un po sommerse nell’acqua così perderanno un po di amido e risulteranno più croccanti. Lavate i pomodori e una decina di foglie di insalata.
2 – Mettete in una padella con i bordi alti 2 litri di olio di semi e fatelo scaldare.
3 – Asciugate molto bene le patate tagliatele a rondelle sottili, non più di mezzo centimetro e buttatele nella padella con l’olio bollente. E’ un momento molto delicato, è importante che l’olio sia bollente e che le patate siano ben asciutte, buttatele un po’ per volta perchè se no l’olio potrebbe uscire. Se la pentola non è grande abbastanza per contenere tutte le patate potete tranquillamente cuocerle in due volte nello stesso olio. Se sono tante, ci metteranno circa 25 minuti a cuocere, giratele ogni tanto.
4 – Mentre le patate cuociono, mettete sul fuoco una piastra e dopo aver tagliato a rondelle le cipolle, adagiatele sopra la piastra ben calda e fatele cuocere facendo attenzione che non brucino. Una volta cotte, tenetele da parte su un piatto da portata e mettete sulla stessa piastra il bacon e fatelo cuocere per pochi minuti finchè sarà croccante. Preparate anche la pancetta cotta su un piatto da portare in tavola.
5 – Tagliate a rondelle la mozzarella e tenetela da parte, ci serviranno quando andremo a cuocere gli hamburger. Tagliate a rondelle anche il pomodoro e portatelo in tavola.
6 – Quando le patate saranno quasi cotte, mettete in forno con la funzione grill i panini tagliati a metà per alcuni minuti in modo tale che diventino un po croccanti. Attenzione a non dimenticarveli…a me è successo e li ho bruciati…


7 – A questo punto, mettete gli hamburger sulla piastra calda e cuoceteli per 5 minuti per lato, a me piacciono un po rosati all’interno, e quando li avrete girati e mancherà poco alla cottura mettete su ogni hamburger una fettina di mozzarella e lasciatela sciogliere. Togliete il pane dal forno e mettetelo su un piatto da portata.
A questo punto siete pronti, io porto a tavola tutto su piatti da portata divisi e ognuno si assembla il suo panino…Non dimenticate le salsine varie, birra e coca cola!

 смс рассылка для турфирмсамый недорогой ноутбукдверь октаваword statстрелки тенямиалександр лобановский супермаркет класс

TORTA SALATA CONTADINA

Ecco un ricetta svuota frigo! Si possono usare tutte le verdure che vi sono rimaste nel frigorifero e si fa un gran figurone! L’ho fatta assaggiare ad un’amica chef che e ne è rimasta entusiasta, chissà se la proporrà nel suo ristorante…

Ingredienti
Ma sbizzarritevi con le verdure che avete.

1 rotolo di pasta brisè (se avete tempo di farla ecco la ricetta*)
4 pomodori perini
2 zucchine
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 melanzana
1 cipolla rossa
300 gr di primosale o Philadelphia
pangrattato
basilico
olio EVO
sale e pepe

Preparazione

Pulite tutte le verdure, spellate la cipolla e tagliatela a tocchetti, tagliate a tocchetti più o meno della stessa misura tutte le altre verdure. Mettete 3 cucchiai d’olio in una pentola e per prima buttate la cipolla e poi  a seguire tutte le verdure, lasciatele un po’ a rosolare , salate e pepate e lasciate cuocere per 10 minuti, non troppo perché poi cuoceranno anche in forno. Stendere la pasta brisè su una teglia tonda foderata con carta da forno, distribuite sul fondo 2 cucchiai di pangrattato, poi uno strato di verdure, il basilico e il primo sale a fettine o il Philadelphia a ciuffetti e ancora le verdure a coprire il tutto, alla fine irrorate con un filo d’olio. Piegate i bordi della pasta in modo che la verdura sia ben contenuta e mettete in forno per 40 minuti a 180°. Portate a tavola un po tiepida.

 *Per la pasta Brisè:
7ml di acqua ghiacciata
200 gr farina
100 gr burro freddo

Impastate la farina, il burro a pezzi freddo di frigo e un pizzico di sale fino ad ottenere un composto sabbioso. Versare questo composto sul tagliere a forma di fontana e aggiungere l’acqua fredda fino a formare un composto compatto. A questo punto avvolgere la pasta nella pellicola e lasciarla riposare in frigo qualche minuto. Poi è pronta per essere utilizzata.

 

 фирменный цветкожанаяпрокурор Фильчаковиндивидуальный тур из паттайилечение зубов недорогокарты гуглл

PASTA ALLA NORMA CON VARIANTE

Questa sera non avevo voglia di cucinare nulla di complicato…sono arrivata a casa tardi, ho preparato di corsa la pappa a Beatrice e ho tentato di vedere un telegiornale…ma ovviamente non ci sono riuscita…
Mentre aspettavo Luchi (è mio marito, per che non lo sapesse) sognando che mi portasse su due belle pizze di Meucci, la pizzeria sotto casa nostra, ho aperto il frigo e mi sono vista una bella melanzana che non poteva stare ancora li per molto…e una mozzarella che scadeva…uffs cosa ci faccio??? Le melanzane alla Parmigiana, buone, ma un po troppo lunghe, erano già le 20.00…va bè allora ho improvvisato…e voilà una forse banale ma molto efficace variante della pasta alla Norma!

Ingredienti per 6 persone: 

500 gr di fusilli giganti
1 melanzana grossa
1 barattolo di polpa di pomodoro
1 spicchio d’aglio
olio EVO
basilico
sale

 

Preparazione:

Mettete l’acqua a bollire per la pasta.
Tagliate 3 fettine sottili di melanzana e il resto fatelo a cubetti. Friggete i cubetti di melanzana in una pentola con abbondante olio evo e uno spicchio di aglio, una volta cotte scolarle dall’olio e friggere le fettine di melanzana. Scolarle e tenerle da parte con i cubetti. Nella stessa pentola delle melanzane aggiungete un filo d’olio e versateci la polpa di pomodoro, io uso quella Mutti un po perchè è di Parma, ma soprattattutto perchè è per me la più buona….salatela, aggiungete il basilico e cuocetela pochi minuti. Nel frattempo tagliuzzate la mozzarella. Quando la pasta sarà cotta, conditela con il sugo di pomodoro e aggiungetevi le melanzane a cubetti e metà della mozzarella. Mettete la pasta nel piatto di portata e spolverizzate con la mozzarella rimasta, decorate con le fettine di melanzane fritte e due foglie di basilico, portate a tavola ben calda.интернет магазин видеокамерсправки для бассейна купить с доставкоймосковского завода деревоизделийотопительный газовый котелтовар из китая в украинулидов.рф компания