PAELLA VALENCIANA

Lo ammetto…con un po di vergogna, ma lo ammetto….non avevo mai provato a fare la paella…!! Ma per fortuna l’altro giorno delle giovani amiche mi hanno chiesto di insegnargliela..e quindi mi sono messa a studiare!!!! Ho scoperto che non e’ un piatto difficilissimo, ma se fatto come vuole la tradizione e’ molto molto laborioso, bisogna fare il fatidico fumetto di pesce, cucinare i vari ingredienti separati in mille pentole diverse e stare attenti alle varie cotture…insomma non e’ proprio una cosa da un minuto e via. E quindi come fare ad insegnare un piatto del genere e far si che poi venga rifatto senza problemi…??  Ecco la soluzione: leggete la ricetta e vedrete che fatta così si può tranquillamente rifare in circa un ora e il risultato sarà per voi e per i vostri ospiti una bellissima sorpresa!! Spero però che i puristi della Paella non se la prendano e capiscano che a volte il tempo a nostra disposizione e’ poco, ma la voglia di fare bene e’ tanta!

Ingredienti: (per 4 persone)
2 cosce di pollo
2-3 costine di maiale
200 gr di salsiccia
1 cipolla
olio
1 peperone giallo
10 pomodorini
350 gr di riso
acqua calda qb
dado granulare qb
1 bustina di zafferano
100 gr di piselli
sale
200 gr di misto mare
5-6 scampi freschi o surgelati
prezzemolo qb
200 ml di acqua calda
1 limone

Preparazione:

Insaporite la carne con un trito di spezie (sale, pepe, salvia e rosmarino). Prendete una padella e fateci cuocere il pollo, le costine di maiale e la salsiccia a tocchetti tutto insieme con un filo d’olio, ci vorrà circa 25 minuti. Mentre la carne cuoce, prendete la cipolla e uno spicchio d’aglio e tritateli insieme, mettete poi il trito a rosolare nella paellera. Tagliate il peperone a dadini e unitelo al trito di cipolla e aglio e fatelo cuocere per alcuni minuti. Aggiungete alle verdure la carne cotta mescolando anche i pomodorini che avrete tagliato a metà e infine il riso. Fatelo tostare per bene per poi sfumatelo con dell’acqua calda e del dado granulare. Aggiungete a questo punto lo zafferano diluito in un mestolo di brodo, i piselli e aggiustate di sale. Prendete il misto mare congelato e aggiungetelo alla pentola. Poi unite anche gli scampi e lasciate cuocere per circa 5 minuti a fuoco vivo, poi abbassate e lasciate sobbollire per circa altri 10 minuti finchè il riso non sarà cotto. E’ molto importante non girare mai la paella in cottura, non importa se si attaccherà alla pentola, anzi farà un ottima crosticina. Portate a tavola la paella nella sua padella.

 

 

 

 билайн отправить смс с сайтавыразительный макияжпродажа ооолучший индикатор для бинарных опционов 2017Александр Фильчаковцель pr

Tags: , ,

5 commenti

  1. Mimmina
    • Giacinta
    • Giacinta

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo